Vai al contenuto

Digital Twin

Simon è il Digital Twin di ISAC, capace di simulare con il massimo dettaglio i cicli di lavorazione su macchina utensile, robot o impianto.

Simon permette di simulare lavorazioni a più canali concorrenti, e cicli di lavorazione complessi formati da movimenti interpolati, movimenti sincronizzati, e altri movimenti automatici o pneumatici. Per farlo, utilizza lo stesso motore del controllore e la stessa logica PLC installati sulla macchina reale per una fedeltà di riproduzione assoluta.

Simon, durante la simulazione, identifica le collisioni meccaniche, gli errori sintattici, i travalicamenti dei finecorsa, dei vincoli fisici e cinematici, le deviazioni della traiettoria rispetto a quella programmata. Registra in ogni istante lo stato del controllore e della macchina. A fine simulazione, mette a disposizione la registrazione per l’indagine negli intorni degli eventi identificati o per una sua riproduzione successiva.

Simon raccoglie i dati raccolti dal controllore reale durante una lavorazione reale, li correla con lo stato della simulazione, e quindi usa strumenti molto potenti di analisi dei dati per identificare le criticità delle lavorazioni e le deviazioni della realtà dal modello ideale.

Simon scolpisce il materiale grezzo con gli utensili dalla forma realistica e ottiene un’approssimazione del finito da realizzare, quindi permette di confrontare il risultato della lavorazione con il modello da ottenere, ed evidenzia tallonamenti e sovrametallo lasciati.

Simon, inoltre, interagisce con la logica di controllo della macchina per stimolarla nelle condizioni operative e coprire i casi d’uso possibili nella verifica, oppure simulare il comportamento desiderato prima di aver programmato le componenti di automazione.

A chi è rivolto?

Sviluppatori di applicazioni CNC e MC basati su prodotti ISAC Utenti finali che desiderano verificare le strategie di lavorazione prima di portarle sulla macchina.

Vantaggi

Collaborazione tra progetto meccanico e quello di automazione. Verifica delle lavorazioni, della qualità del manufatto prodotto, e dei tempi di realizzazione.

Perché sceglierli?

Simon interpreta il programma di lavorazione con lo stesso motore del CNC. Inoltre utilizza e interagisce con la logica di automazione della macchina stessa, per massimizzare la precisione della simulazione.

Progettazione con metodo Agile

Simon permette di applicare la metodologia Agile durante la progettazione di una macchina o di un impianto. Grazie alla simulazione accurata disponibile fin dalle prime fasi della progettazione meccanica, è possibile impostare il progetto di automazione contemporaneamente e di verificare la fattibilità dei cicli di lavorazione previsti, e stimarne in modo accurato i tempi.

Profilazione dell’applicazione realizzata

Simon consente di individuare i colli di bottiglia e i punti da migliorare nelle lavorazioni molto complesse che coinvolgono diversi canali e movimenti indipendenti.
Simon utilizza la registrazione della simulazione o del funzionamento a runtime del CNC Costantino, e mette in relazione istante per istante lo stato fisico della macchina con le operazioni compiute dal CNC e dalla logica di automazione, quindi usa degli script di analisi raffinati per identificare le problematiche o i punti da analizzare con maggiore dettaglio.
Permette quindi di massimizzare la produttività della macchina o dell’impianto analizzato, di provare le variazioni senza mettere in pericolo le componenti meccaniche e senza introdurre dei fermi macchina.

Verifica della strategia di lavorazione

Simon verifica la strategia generata dal CAM prima di passarla al CNC con le stesse condizioni operative presenti nella macchina reale, quindi identifica interferenze meccaniche, errori sintattici o logici nella sequenza di lavorazione, travalicamento dei finecorsa e dello spazio operativo.
Permette quindi di prevenire fermi macchina e danneggiamenti della meccanica.

Collisione durante la lavorazione
Simulazione asportazione materiale.

Simulazione della lavorazione del materiale

Simon utilizza il modello del grezzo, del finito e degli utensili per simulare la lavorazione del materiale, con il livello di precisione stabilito. Può simulare aggiunta o rimozione del materiale, per macchine con tecnologia additiva, sottrattiva, o ibrida.
Simon identifica eventuali tallonamenti dell’utensile e le porzioni di materiale in eccesso rispetto al finito.

© 2022 Isac S.r.l. | made with by 3rd Floor Design